Fonovaligia : la guida definitiva per usare il tuo giradischi a valigetta

Home >> Fonovaligia: la guida definitiva per usare il tuo giradischi a valigetta

 

 

 

Benvenuto! sono Alessio di Musicmaniac e in questa guida definitiva per usare il tuo giradischi a valigetta ti spiegherò passo-passo cosa devi fare per ascoltare i tuoi vinili con una fonovaligia!

Parleremo di tutto quanto: da attaccare la spina, la selezione della velocità di rotazione del vinile fino alla regolazione del braccetto!

Dopo aver letto questo articolo non avrai bisogno di “spulciare” frammenti di informazioni dai forum, dove spesso si danno per scontate troppe cose.

Alla fine della guida potrai vedere i maggiori problemi che si presentano su un giradischi a valigetta e semplici trucchetti per risolverli!

 

Sei pronto? partiamo!

 

I componenti del giradischi

 

Intanto cominciamo con una semplice descrizione dei componenti che dovresti conoscere per utilizzare il tuo giradischi:

 

 

 

  • 1) Selettore Giri: roteando selettore puoi impostare la velocità a cui deve girare il piatto porta vinile. Ricorda: Ci sono diversi tipi di vinile e ognuno ha bisogno di una velocità diversa, tra le possibilità troviamo i 45 giri, i 33 e i 78 giri. Per un 45 giri dovremo ruotare il selettore fino all’indicatore del 45 giri e così via.
  • 2) Piatto: Il piatto del nostro giradischi deve sempre essere coperto dalla gomma protettiva che protegge il vinile e ne aumenta la stabilità
  • 3) Selettore tensione: E’ molto importante verificare che il selettore di tensione segni 220V che è la tensione di funzionamento italiana
  • 4) Regolatore tono: Il regolatore del tono permette di regolare il suono in uscita del giradischi al minimo si avrà un suono ovattato al massimo si avrà un suono acceso
  • 5) Regolatore volume: Spesso funge da interruttore ON/OFF oltre che da regolatore del volume
  • 6) Braccetto: il braccetto sostiene la testina e la puntina e assieme a loro è lo strumento che permette di “leggere” il vinile. Sulla punta del braccetto puoi vedere un piccolo selettore rotante che di permette di selezionare il lato della puntina da 78 giri – a 33-45 microsolco.
    Ricorda questa cosa: per i 78 giri bisogna ruotarla in modo che la scritta 78 giri sul selettore guardi verso il soffitto, viceversa per i 33-45.

 

 

Controlla sempre di avere l’adattatore per riprodurre i 45 giri, è questo cilindretto di plastica

 

Perfetto! Ora che sai dove mettere le mani parliamo del semplice procedimento per ascoltare il vinile!

 

Tutti gli step per ascoltare un vinile

 

Come promesso ecco tutto quello che devi fare per ascoltare il tuo vinile senza sbagliare nulla!

Pronto? Go!

 

Controlla che il selettore di tensione sia su 220V (se sei in Italia)

Seleziona il vinile da ascoltare: 45-33-78 giri, puliscilo delicatamente con un panno di stoffa se è presente polvere

Regola il selettore di velocità in funzione del vinile scelto: 45-33-78 giri. Controlla che la puntina sia ben pulita, altrimenti puliscila delicatamente con uno stuzzicadenti o simili

Ruota il selettore del solco sulla punta del braccetto per 78 giri o per microsolco (45-33 giri)

Posiziona la tua fonovaligia su una superficie pari, come la tua scrivania o un comodino vicino a una presa di corrente, attacca la spina!

Ruota il regolatore del volume (o del tono, dipende dal modello del giradischi) fino a che non senti un click e si illumina la spia di accensione! Mantieni una rotazione lieve per non avere un volume troppo alto quando appoggerai la puntina sul vinile

N.B se hai un giradischi valvolare è buona cosa accenderlo e farlo scaldare per qualche minuto prima di riprodurre il vinile

Appoggia il vinile sul piatto in gomma

Afferra il braccetto e ruotalo in senso antiorario fino a sentire un click (è l’interruttore del braccetto che è passato su ON)

guarda questo mini-video per chiarirti le idee 🙂

Ora il piatto ha cominciato a ruotare e dovresti sentire che l’audio si è attivato

Appoggia delicatamente la puntina sulla parte più esterna del vinile ed alza il volume a piacimento, ruota la manopola del tono per regolare gli alti e i bassi

Puoi ascoltare tutto il vinile e una volta che il braccetto sarà arrivato nella posizione finale l’interruttore passerà automaticamente in OFF, se vuoi interrompere prima la riproduzione prendi il braccetto e ruotalo verso il centro del giradischi.

 

Cosa fare se….

 

Ora, capita che nonostante si sia fatto tutto giusto, il giradischi non funziona, dipende dove hai acquistato il tuo giradischi e se tutti i componenti sono funzionanti!

Per questo ti consiglio sempre di acquistare giradischi vintage da rivenditori fidati, evita ebay, subito e i mercatini se non sai cosa stai comprando!

Prima che tu abbia una reazione del genere:

Vediamo come risolvere qualche piccolo problema che potresti avere col tuo giradischi 🙂

 

Il piatto non gira!

Controlla che la spina sia collegata, ruota la manopola del volume o del tono finché non si accende la spia di alimentazione, ruota il braccetto in senso antiorario fino al click.

Se il piatto non gira, ascolta se il motore all’interno del giradischi è in funzione, dovresti sentire un ronzio.

Se non senti nulla potrebbe essere saltato un contatto o il motore potrebbe essere guasto: porta il tuo giradischi da un tecnico!

 

Il giradischi non emette nessun suono!

Controlla che il volume sia attivato ruotando la manopola del volume e di aver fatto la procedura di accensione ruotandoil braccetto in senso antiorario

se non senti nulla alza il braccetto per poter vedere la puntina.

La testina deve essere collegata con 2 fili o un cavetto e la puntina deve essere ben allineata con il centro della testina e appoggiare sul gommino.

 

 

Il vinile salta di continuo!

Verifica se il problema persiste con un’altro vinile rispetto a quello che stai ascoltando.

Se il problema persiste alza il braccetto, nella zona in cui attacca alla valigetta vedrai una molla con un gancetto attaccata in una serie di fessurine.

Quella è la molla che permette di regolare il peso del braccetto.

Il peso del braccetto permette alla puntina di andare più o meno in profondità nei solchi del vinile e deve essere regolata nel miglior modo possibile.

Se il disco salta dobbiamo dare forza alla puntina e puoi farlo estraendo il gancetto presente a un’estremità della molla e riagganciarlo in una sede precedente (in direzione della zona in cui il braccio attacca alla valigetta), fai qualche tentativo finché non sei soddisfatto del risultato!

 

 

 

In conclusione la cosa fondamentale è…

 

Arrivati alla conclusione di questa guida definitiva per usare il tuo giradischi a valigetta sono convinto che tua abbia le idee un pò più chiare su come si utilizza un giradischi a valigetta? giusto? 🙂

Molte delle informazioni che ti ho dato vanno bene per qualsiasi tipo di giradischi! E di certo se sei alle prime armi ti daranno una mano a non commettere errori banali!

Ma in conclusione qual’è la cosa fondamentale per non avere problemi con il proprio giradischi? Bè lascia che te lo dica, la tua prima necessità è selezionare il giradischi giusto per te!

Scegliere bene ti permette di avere un prodotto adatto alle tue aspettative.

 

Se stai leggendo questa guida ma non hai ancora scelto il tuo giradischi ti consiglio vivamente di dare una letta a questo articolo che ho scritto:

Le 3 cose fondamentali che dovresti sapere per acquistare un giradischi

Ti sarà di certo utile 🙂

 

Ti ringrazio per aver letto il mio articolo! Se ti è piaciuto di chiedo ti condividerlo ( trovi i tasti qui sotto) per te è niente ma per me è motivo di grande soddisfazione!

 

Se non vuoi perdere i nuovi articoli iscriviti alla nostra newsletter!

 

Alla prossima!

 

Alessio – Team Musicmaniac

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO :)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.